start

IL PRIMO PASSO DA FARE

Prima di avviare qualsiasi procedimento, occorre verificare attentamente e preventivamente le vostre posizioni bancarie: far controllare i propri rapporti bancari è il primo passo da fare per verificare la presenza anatocismo, usura o altri illeciti.

L’Associazione Nazionale LIBERi DALL’USURA ti permette di raggiungere un selezionato gruppo di professionisti in diritto bancario che prestano Servizi di Alta Qualità al fine di effettuare una analisi PRECISA E CORRETTA atta a riscontrare l’eventuale presenza di anomalie nelle operazioni bancarie.

L'associazione si avvale di professionisti del settore, con i quali ha stabilito delle convenzioni, al fine di offrire ai propri iscritti la possibilità di reagire e pretendere i propri diritti con spese accessibili e, nei casi più estremi, a titolo gratuito dopo attenta valutazione.


Tali convenzioni prevedono:

  • analisi preventiva completamente gratuita. Nel momento in cui vengono accertati i presupposti per agire e richiedere alla banca le somme da questa indebitamente incamerate, il professionista fornirà un preventivo di costo senza impegno;
  • nel caso in cui il preventivo sia accettato dall'assistito, il professionista procederà con il lavoro, il quale consiste 1) nell'analisi dei contratti, analisi dei movimenti bancari e ricostruzione rapporti, 2) calcolo dei tassi reali praticati e confronto con i Tassi Soglia Usura, 3) determinazione importi non dovuti per anatocismo, usura ed altre gravi violazioni contrattuali perpetrate dalla banca, 4) ricostruzione saldo finale, 5) relazione tecnica di parte che potrà essere usata sia per attività stragiudiziale che nelle sedi civili e penali, 6) assistenza ai legali incaricati.

Quali documenti occorrono per eseguire l'esame preliminare?

Per fare eseguire un controllo delle vostre posizioni bancarie (conti correnti) è sufficiente avere i seguenti documenti:

  • estratti conto bancari comprensivi di tutte le pagine (movimenti, prospetto scalare, riepilogo competenze e spese),
  • contratti o condizioni applicate e variate nel tempo,
  • se non possedete la documentazione vi è la possibilità di farne richiesta presso il proprio istituto ed entro novanta giorni si devono ottenere gli ultimi dieci anni.

 

Per i mutui è necessario produrre i seguenti documenti:

  • il contratto di mutuo,
  • il piano di ammortamento e le rate pagate,
  • ogni tipo di comunicazione o variazione dei tassi applicati,
  • eventuale applicazione di interessi di mora, penali addebitate a vario titolo.